Pensione Per Gatti: Le Migliori 5 in Italia

pensione per gatti

Una pensione per gatti può essere una soluzione quando dobbiamo assentarci per un periodo più o meno breve e dobbiamo trovare qualcuno che si occupi del nostro gatto. Infatti, se siamo fortunati, potremmo avere qualche amico o familiare che vada a casa nostra ogni giorno per nutrire il gatto, fargli compagnia e cambiare la lettiera: e in questo modo micio può restare a casa.

Ma se questa soluzione non è praticabile e il nostro gatto ha un carattere abbastanza socievole, possiamo valutare l’opzione di portarlo in una pensione per gatti. Quindi dobbiamo sapere come funzionano queste strutture, quali servizi possono offrire e il costo, in modo da scegliere la più adatta al nostro micio.

Ti interessa una buona lettura sull’argomento? Perché non leggi “Libri Sui Gatti: 10 Bestseller Da Leggere D’un Fiato”?

Pensione per gatti: cos’è e come funziona

Le pensioni per gatti sono una realtà che va sempre più diffondendosi nel nostro paese negli ultimi anni: si tratta di strutture che sono adatte per ospitare il nostro gatti quando ci allontaniamo per un breve periodo da casa. Dobbiamo considerare che per la sua natura il gatto è tendenzialmente stanziale e abituato ai suoi spazi: quindi il trasferimento in un ambiente diverso può essere fonte di stress.

Una pensione per gatti, per funzionare al meglio, deve essere strutturata e gestita in modo da ridurre al minimo lo stress per i gatti: questo significa creare degli ambienti “a misura di felino” e fare in modo che il nostro gatto abbia a disposizione oggetti che fanno parte del suo ambiente (per esempio i suoi giochi oppure la sua coperta preferita) in modo che si possa ambientare la meglio.

Le tipologie delle pensioni

Ovviamente ogni pensione per gatti ha delle proprie caratteristiche distintive, ma è anche vero che possiamo individuare due tipologie principali per queste strutture:

  • una struttura “chiusa”: nella pensione ci sono delle grandi gabbie, che dovrebbero essere in parte all’aperto e in parte al chiuso, dove ogni gatto ha la sua lettiera, il suo cibo e i suoi giochi. Lo spazio della gabbia deve essere abbastanza ampio per permettere al gatto di fare attività fisica e di muoversi agevolmente. Il vantaggio di questa soluzione è che il gatto ha uno spazio tutto suo, che non deve condividere con altri animali sconosciuti;
  • una struttura “aperta”: si tratta delle pensioni a impronta casalinga, dove il gatto non è chiuso in gabbia ma può muoversi liberamente all’interno degli ambienti. In questo caso è importante verificare che tutti gli animali ospitati nella pensione siano testati per le malattie infettive più diffuse tra i gatti.

I fattori da considerare nella scelta della pensione

Nella scelta della pensione per gatti dove alloggiare il nostro amico a quattro zampe dobbiamo tenere conto di alcuni fattori importanti, che vedremo qui di seguito. In ogni caso dobbiamo ricordarci sempre di non basarci solo dei giudizi “sulla carta” che si trovano sulle varie strutture, ma di verificare di persona. Partiamo in anticipo e chiediamo di effettuare un sopralluogo nelle diverse pensioni, in modo da verificare come sono strutturate e come funzionano.

Inoltre può essere utile fare riferimento alle esperienze di amici o familiari che hanno già utilizzato una determinata pensione per il loro gatto; anche l’opinione e l’indicazione del nostro veterinario di fiducia possono dare delle buone idee.

Attenzione: se qualche struttura non ci permette di effettuare un sopralluogo di persona e se le risposte alla nostre domande ci sembrano sfuggenti, meglio passare oltre. È importante essere sicuri del posto dove lasciamo il nostro gatto, anche solo per pochi giorni.

Lo spazio e la struttura

Abbiamo visto che una pensione per gatti può essere strutturata in maniera diversa: in ogni caso è importante che gli spazi a disposizione dei mici siano ampi e che siano dotati di strumenti come allarme antincendio, allarmi di sicurezza e videosorveglianza, in modo da garantire la sicurezza dei gatti in ogni momento della giornata. Gli ambienti dovranno essere ben illuminati e ventilati e, a seconda della stagione, climatizzati o riscaldati nel modo migliore.

Ovviamente è importante che la pensione per gatti assicuri un’assistenza costante e che vengano seguite tutte le istruzioni che forniamo al personale su quella che è la routine per il nostro gatto: questo, accompagnato da un ambiente a “misura di gatto” può aiutare infatti a ridurre lo stress.

Pulizia della struttura

Nella scelta della pensione per gatti dobbiamo dare la massima attenzione alla pulizia della struttura: quindi la pulizia e il cambio quotidiano della lettiera e la pulizia e disinfezione degli eventuali spazi comuni condivisi dai gatti.

pensione per gatti

Cure veterinarie e trattamenti

Prima di lasciare il nostro micio in una pensione per gatti dovremmo verificare se è previsto un trattamento antiparassitario preventivo: potrebbe essere una soluzione per evitare di dover combattere in seguito un’invasione di pulci.

Dovremmo anche verificare che la pensione per gatti sia in contatto stretto con uno studio veterinario, in modo da poter intervenire rapidamente e nel modo migliore se i gatti presentano dei problemi di salute.

Alimentazione

È importante che il nostro gatto continui a seguire la sua routine alimentare: quindi il personale della pensione per gatti dovrà seguire le nostre istruzioni per quel che riguarda la tipologia di cibo, la quantità e il numero di somministrazioni giornaliere.

Licenze e autorizzazioni

Alcuni enti locali prevedono delle precise licenze e autorizzazioni per le pensioni per gatti: è importante verificare che la struttura che vogliamo scegliere ne sia dotata. Il fatto che una pensione per gatti sia dotata di licenze e autorizzazioni eventualmente prescritte dalla normativa ci da la garanzia che rispetti determinati standard per quanto riguarda la qualità degli ambienti, la pulizia e i servizi che vengono offerti.

I servizi della pensione per gatti

Ci sono poi tutta una serie di servizi “extra” che possono distinguere le diverse pensioni per gatti e rivelarsi in alcuni casi molto utili. Ovviamente si tratta di servizi a pagamento:

  • servizio taxi: nel caso in cui non riusciamo a portare e riprendere personalmente il nostro gatto, la pensione può prevedere il servizio di presa in consegna, trasporto e riconsegna del micio al nostro domicilio; di solito il costo di questo servizio dipende dalla distanza della nostra casa rispetto alla pensione per gatti;
  • servizio veterinario: alcune pensioni offrono il servizio veterinario, con un controllo settimanale dello stato di salute del gatto;
  • servizi di cura personalizzata: se il nostri gatto ha bisogno di particolari cure, come uno spazzolamento quotidiano, questo servizio potrebbe essere non compreso nel prezzo;
  • servizi diversi: di solito è possibile accordarsi con i gestori della pensione per gatti per diversi altri tipi di servizi personalizzati, gestiti “su misura” a seconda delle necessità del nostro gatto.

Quanto costa?

Non è facile indicare un prezzo standard per una pensione per gatti: infatti i prezzi possono variare anche di molto a seconda della tipologia di struttura e dei servizi offerti. In ogni caso, è possibile indicare una media per cui una pensione per gatti dovrebbe costare intorno ai 30 euro giornalieri per garantire tutta la sicurezza e i servizi necessari a un buon soggiorno per il nostro micio. I prezzi possono variare anche di molto a seconda della stagione: soprattutto nelle grandi città, i mesi estivi sono quelli in cui il servizio di pensione per gatti è più richiesto.

pensione per gatti prezzo

Ovviamente il prezzo può salire nel caso scegliamo di aggiungere dei servizi extra, come quello di spazzolamento quotidiano: invece non è il caso di fidarsi di pensioni per gatti che hanno costi troppo bassi. Il rischio è che a un costo basso corrisponda un servizio di basso livello e che quindi il nostro gatto sia custodito con scarse attenzioni e in un ambiente non adatto a lui.

Le pensioni per gatti più famose in Italia

Anche se si tratta di una realtà che si è diffusa solo negli ultimi anni, anche nel nostro paese ci sono delle vere e proprie eccellenze nell’ospitalità per gli amici felini. Spesso queste strutture, che offrono un gran numero di servizi e la sicurezza di una cura a 5 stelle, si trovano nelle città più grandi, come Roma e Milano.

Cat Suite Hotel a Milano

Il Cat Suite Hotel è stato definito il “primo hotel a 5 stelle lusso per soli gatti” a Milano: si tratta di una struttura recente, dove i nostri amici felini possono essere ospitati durante tutto l’anno e godere di un’ospitalità di alto livello.

La struttura della pensione infatti è stata completamente progettata e realizzata per essere a misura di gatto: sono a disposizione ampi spazi al chiuso e un grande terrazzo in cui i gatti possono stare all’aria aperta in assoluta sicurezza.

Oltre all’alloggio, Cat Suite Hotel offre tutta una serie di servizi aggiuntivi che possono essere molto utili: a cominciare dalla possibilità di ricevere con regolarità video e fotografie del nostro gatto, il servizio di “cat limousine” per il trasporto e la riconsegna del felino e l’assistenza veterinaria in caso di necessità.

Durante il periodo estivo la pensione Cat Suite Hotel riceve moltissime richieste: quindi è importante prenotare anche con largo anticipo. 

Attenti al Gatto! a Milano

Attenti al Gatto! è una pensione per gatti che vanta un’attività più che ventennale: in questi anni i gestori, con la supervisione di veterinari di grande professionalità, hanno ampliato la loro attività, accogliendo moltissimi gatti in pensione.

La struttura prevede dei ricoveri per gatti modulabili: quindi è possibile anche ampliare lo spazio a disposizione del proprio gatto. Inoltre una grande attenzione viene dedicata alle condizioni di salute degli ospiti felini: a partire dall’alimentazione, sempre di alta qualità e con la possibilità di far seguire ai gatti regimi dietetici particolari, e continuando con l’assistenza veterinaria, che viene garantita in modo regolare.

Il Borgatto a Fara Sabina (Roma)

Il Borgatto è una pensione per gatti immersa nella natura dei colli laziali dalla struttura particolare: qui tutto è studiato e realizzato perché i gatti possano sentirsi a proprio agio, nonostante si trovino in un ambiente nuovo. Ogni ospite ha un vero e proprio “appartamento” a disposizione: lo spazio è molto ampio e suddiviso in modo che il gatto possa scegliere fra aree diverse, aperte o chiuse, più o meno illuminate, a seconda del suo umore.

Il fatto di dedicare a ogni singolo gatto un ambiente permette di evitare l’ulteriore stress che può derivare dalla convivenza con altri animali. La sicurezza a livello sanitario è garantita dal fatto che la proprietaria del Borgatto è anche veterinaria e quindi può monitorare in modo costante lo stato di salute degli ospiti e intervenire rapidamente in caso di problemi.

pensioni per gatti

Grandearca a Roma

Una pensione per gatti a pochi minuti da Roma: questa è Grandearca, pensione strutturata per garantire il massimo comfort agli ospiti felini. Infatti ogni gatto ha a disposizione un’ampia camera che comprende anche un piccolo giardinetto esterno, ovviamente in sicurezza. La scelta di prevedere ambienti dedicati per ogni singolo gatto permette di ridurre il livello di stress dovuto alla necessità di dividere gli spazi con altri gatti. Nel caso si abbiano più gatti, è possibile scegliere un ambiente fra quelli più grandi, in modo da far passare loro il tempo insieme.

La pensione per gatti Grandearca offre anche un servizio navetta per la presa e in consegna e la restituzione degli ospiti su tutta la città di Roma.

Pensione per gatti a Bentivoglio (Bologna)

La pensione per gatti a Bentivoglio, a pochi minuti da Bologna, prevede una struttura con ambienti dedicati ai singoli ospiti felini: questo significa che ogni gatto ha a sua disposizione un suo spazio privato, dotato di riscaldamento e aria condizionata, che non deve dividere con altri gatti. Inoltre ogni spazio privato ha un accesso a un piccolo giardino protetto e coperto, dove si trovano dei tronchi per l’affilatura delle unghie e delle panche e amache per il relax all’aperto.

La scelta di ambienti singoli, costruiti a misura di gatto, nasce dall’esperienza professionale nella gestione della pensione: questo permette al gatto di sentirsi più tranquillo e di avere un territorio su cui ha il completo controllo. È possibile prevedere una dieta personalizzata per i gatti ed è previsto anche un controllo settimanale veterinario, per garantire sempre un buono stato di salute ai gatti.

perché i gatti ti seguono in bagno
Perché i Gatti ti Seguono in Bagno? Rivelazioni del Mistero

Ti sei mai chiesto perché i gatti ti seguono in bagno? E In particolare, quando si tratta del tuo ga…

guinzaglio per gatti
Guinzaglio Per Gatti: guida per scegliere il più adatto al micio

Un guinzaglio per gatti può rivelarsi un alleato prezioso in molte occasioni diverse: se abbiamo un …

spazzola per gatti
Spazzola Per Gatti: come scegliere la più adatta al nostro micio

La spazzola per gatti: un oggetto che non può assolutamente mancare nella casa dove si trova un gatt…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *