Perché i gatti impastano? Possibili spiegazioni al grande mistero

Impastare è l’azione tipica che caratterizza i felini. Può essere notata quando il cucciolo impasta la pancia della madre, oppure quando un gatto adulto si mette a impastare coperte, mobili, tappeti o il suo padrone. Molti potrebbero rimanere stupiti chiedendosi: come mai il gatto lo fa costantemente? In realtà non c’è nessun motivo di preoccuparsi. Fa parte delle sue abitudini.

Come si può ben notare, si tratta di un’azione ritmica eseguita con le zampe anteriori. Le sue zampe si allungano, le piega e le ritrae, scambiando la sinistra con quella destra. Se ti è mai capitato che il gatto impasta sul tuo corpo, non fa neanche male, a patto che gli artigli non vengano adoperate.

In effetti, l’uso degli artigli durante l’impasto dipende dal gatto. Alcuni gatti non possono farne a meno. Gli altri, invece, li usano solo leggermente o evitano proprio. E’ fenomenale perché nell’ultimo caso il gatto ti fa un massaggio vero e proprio. Così siete contenti entrambi!

Molto spesso, impastare è accompagnato dalle fusa e qualche volta il gatto chiude gli occhi durante il processo. Ciò dimostra la sua gioia e il piacere di compiere l’azione. 

Quali sono le principali teorie dell’atto di impastare?

Vediamo qualche teoria che può spiegare questo curioso comportamento. 

La prima ipotesi è che il cucciolo è stato svezzato troppo presto dal latte materno o dal latte artificiale. Ciò potrebbe comportare gravi conseguenze psicologiche e sociologiche sulla salute mentale del gattino. I gatti svezzati presto tendono ad essere isolati e leggermente più aggressivi. Per svezzare un gatto correttamente, bisogna allattarlo fino a quattro settimane dopo la nascita.

cat, young animal, kitten

Un’altra teoria per cui un gatto impasta è perché deve affilare e usare gli artigli. Se ci pensi, quando un gatto viene addomesticato, vengono a mancare molte delle sue inclinazioni naturali a cacciare, attaccare, uccidere e mangiare la propria preda. Lo fanno comunque quando sono fuori ad esplorare, l’istinto del cacciatore rimane sempre. Ma siccome i padroni gli danno da mangiare, i gatti non hanno davvero bisogno di usare gli artigli. Impastare, quindi, è un modo di adoperare gli artigli per qualcosa di diverso dalla caccia.

I gatti possono impastare anche perché cercano di rendere più piacevole un’area in cui sdraiarsi e dormire. Sono creature particolari per una serie di motivi. Gli piace essere completamente a loro agio quando riposano o si mettono a dormire. Impastare diventa un’abitudine anche per marcare il proprio territorio. 

Le gatte che hanno appena partorito a volte impastano perché è un modo per spianare il terreno, renderlo più confortevole per allattare i cuccioli. Inoltre, gli scienziati di oggi credono che questo aiuti a stimolare la produzione di latte nelle ghiandole mammarie. Se ciò dovesse essere vero, l’impastamento può anche servire come funzione corporea per aiutare una madre gatta ad allattare i propri cuccioli.

In genere, i gatti sono difficili da capire. Non hanno la facoltà di pronunciare parole comprensibili all’orecchio umano. Sembrano di vivere in un mondo tutto loro. Perciò, quando vai a capire il motivo per cui un gatto impasta, ci sono una varietà di spiegazioni possibili. Riassumendo ciò che abbiamo scritto finora, i gatti impastano per rendere più confortevole una zona, stimolare la produzione di latte, voler usare gli artigli o perché non sono stati svezzati correttamente da gattini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *